Galletto alla brace con salsa all’aglio



Buongiorno a tutti!



Finalmente si avvicina il fine settimana e i tempi si allungano: senza fretta e stress e in più piove, finalmente…
Come ogni domenica estiva, ci sarà il barbecue in giardino.
Oggi andrò a comperare dei galletti e domani li metterò in marinata: saranno meravigliosamente buoni…non vedo l’ora!
La domenica è un giorno di riposo non voglio cucinare cose impegnative e, questa ricetta, fin che il tempo tiene, è la soluzione giusta 😉
Inoltre, ve la consiglio anche per feste con tante persone: appoggerete i galletti su dei taglieri e li taglierete a vista.
Meravigliosooo, un vero fi-gu-ro-ne!

Ingredienti
1,5 kg di galletti (2-3)
Salvia
Rosmarino
Timo
Sale
Paprika
Aglio secco
Cipolla secca

Ingredienti per la crema di aglio
18 spicchi d’aglio(anche 20)
Olio EVO
Sale
Pepe

Acquistate i galletti già disossati, chiuderli tra due fogli di velina, batterli con il batticarne .
Conditeli con tutte le erbe sia dal lato interno che sulla pelle.
Aggiungere sale e olio, poi lasciate a insaporire in frigorifero per almeno 10 ore

Ora prepariamo la crema d’aglio.
Mettete gli spicchi d’aglio su una lastra da forno e ricopriteli completamente con sale grosso, infornateli a 100° per 1 ora e mezza.
Passato il tempo, schiacciate gli spicchi tenendo da parte la polpa.
Condire con olio, sale e pepe, ricavando una crema.

Il giorno dopo, accendete una griglia, scaldatela bene, e cuocetevi i galletti spennellandoli durante la cottura con la crema d’aglio.

NB: normalmente servo questo delizioso galletto con vari contorni,insalate fresche,verdure grigliate aromatizzate alla menta e con una  purea di carote e patate che faccio il giorno prima (cuocete le verdure a vapore, schiacciatele e conditele con olio, sale e pepe e magari qualche pistacchio tritato). Una vera sfiziosità!
Buona domenica a tutti!

PS: nell’ipotesi che piova troppo e non si riesca ad uscire in giardino, niente paura: fate rosolare il galletto in pentola con olio extra vergine e quando sarà ben rosolato, aggiungervi la salsa di aglio e infornarlo a 130° – 140° per mezz’ora.

Tagliatelle con piselli, zucchine e menta sfiziosi

zucchine[2]

Vista l’ora, devo pensare a cosa cucinare stasera.
Ho voglia di qualcosa di fresco (ma appetitoso)
Facciamo questo primo di cui non potrete più fare a meno, tanto è deliziosoooooooooooo!!!!!
Mio marito ne mangia sempre  almeno 2 piatti e stasera so che lo renderò felice…si si!

Ingredienti
300 grammi di tagliatelle (possibilmente fatte da voi o all’uovo)
Mezza busta di piselli surgelati(sono buoni ugualmente)
2 zucchine
Una manciata di pistacchi
2 mazzetti di menta
200 grammi di pecorino già grattugiato
2 cipollotti
Olio EVO
Olio al basilico
Sale e pepe

Innanzi tutto, fate rosolare il cipollotto a rondelle sottili, in una padella, con l’olio sia EVO che al basilico.
Aggiungete poi i piselli e le zucchine a rondelle.
Fate rosolare bene il tutto aggiungendo un po’ di acqua fino a completa cottura. 
Aggiustate di sale e pepe (il pepe abbondante).
A parte, con un cutter, fate il pesto alla menta: mettete menta,pistacchi, sale, pepe e pecorino in un robot a lama.
Azionatelo e versarvi a filo olio EVO(fino che diventa bello liscio e profumato).
Cuocete le tagliatelle, scolatele e conditele con il pesto, poi con le verdure, impiattate e cospargete le tagliatelle con delle scaglie di pecorino e foglioline di menta!!

Torta di mele facile facile

Eccomi qua!!!…sono ancora piena di mele  ..(una cassetta è troppooooo)…posso fare un crumble seguendo la ricetta che vi ho già dato ,sostituendo i frutti di bosco con le mele (circa 4)……….ma ho voglia più di una torta…si…quella della mia nonna..facile facile maaaaaaaaaaaa  tantooo buonaaaa!!!

INGREDIENTI
1 kg di mele
100 gr di burro
100 gr di zucchero
100 gr di farina
1 uovo
1 bustina di lievito
1 stecca di vaniglia
latte qb
sale


Evviva!! …inizia a piovere….mi piace mi piace…:-)))


Allora, accendete il forno a 175°.
Tagliate le mele a spicchi,dopo averle pulite e pelate
Scaldate il burro nel latte fino che sarà  sciolto completamente
Setacciate le farina con mezza bustina del lievito in una bastardella
Montate con frusta elettrica l’uovo,lo zucchero e un pizzico di sale e quando sarà liscio aggiungere il composto alla farina insieme al burro fuso.
A questo punto aggiungete le mele( che avrete tenuto nel succo di limone …ovvio)
e mescolate il tutto.
Versate il composto in una tortiera da 21 cm ricoperto da carta forno unta di burro e cosparsa di farina e infornate per1 ora!!!(sfornatela quando sarà dorata e asciutta dopo la prova stuzzichino)

Strudel di mele con gelato alla vaniglia fatto a mano

Ciao a tutti!
Oggi sta per piovere, il cielo è grigio e sono annoiata….
Questa mattina mi hanno regalato una cassetta di mele gialle profumatissime del Sud Tirolo e si….penso che farò felice il mio bambino: vai con lo strudel!!! 🙂

Ingredienti per la pasta dello strudel
250 grammi di farina
1 uovo
1 presa di sale
2 cucchiai di olio (qualsiasi)

Ingredienti per il ripieno
2 limoni (non trattati)
1kg e mezzo di mele
200 grammi di savoiardi
100 grammi di burro fuso
75 grammi di zucchero
100 grammi  di mandorle a scaglie
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaio di cannella in polvere
Zucchero a velo

Accendete il forno a 200°.
Impastate tutti gli ingredienti della pasta ,fate una palla liscia ,spennellatela di olio e fatela riposare,coperta,per mezz’ora.
Intanto prepariamo il ripieno: grattugiamo la scorza dei limoni, spremiamo il loro succo e mescoliamo il tutto. 
Tagliamo le mele pulite e sbucciate in quarti e poi tagliamole a striscioline sottili, mettiamole subito nel limone.
Sbricioliamo i savoiardi.
Tiriamo la pasta con il mattarello su una superficie infarinata, poi, allunghiamola e assottigliamola con le mani, fino a che sarà sottile e quasi trasparente.
Spennelliamola di burro fuso e aggiungiamo i savoiardi sbriciolati, le mele strizzate, lo zucchero, le mandorle, lo zucchero vanigliato e la cannella.
Adesso arrotoliamo la pasta, aiutandoci con uno strofinaccio (tenete gli orli della sfoglia verso l’interno).
Adagiatela su una teglia da forno oleata e imburrate la superficie con il burro fuso.
Cuociamo per 45 minuti e poi spolverizziamola (tiepida) con lo zucchero a velo.

Questa delizia va servita assolutamente tiepida e con il mio gelato alla vaniglia (senza gelatiera)….una vera chicca!:-)

Ingredienti:
4 tuorli
75-100 grammi di acqua
2 baccelli di vaniglia
250 grammi di panna

E’ una ricetta facile facile, ma tanto buona! Mio figlio Andrea mangia solo questo gelato e dice che “il gelato della mamma” è il più buono del mondo!

Sbattete in una terrina a bagnomaria bollente i tuorli con lo zucchero e la polpa della vaniglia (tagliate a metà il baccello e spolpatelo con un coltellino). 
Aggiungete 4 cucchiai di acqua e sbattete fin quando sarà spumoso e chiaro.
Toglietela dal bagnomaria e continuate a sbattere a freddo.
Intanto montate la panna a neve e incorporatela al composto di uova.
Bene, non vi resta che mettere il tutto in un contenitore resistente al gelo e inserire nel freezer (o nell’abbattitore per chi lo possiede) per 4 ore. 
FANTASTICO!

Cena estiva a base di pesce

Ciaoooo!
Oggi ho organizzato il menù per una cena che stasera terrò in giardino.
Considerando il caldo, che non vuole diminuire, ho pensato di preparare cose leggere e fresche.
stamattina quindi, spesa e oggi via! Si cucina!
(Sempre se Andrea con tutti i suoi tremendi 9 anni me lo lascia fare senza voler aiutare, speriamooooo!!)


Cena estiva in giardino a base di pesce
Antipasto
Burratina campana con pomodorini infornati, bottarga di tonno e olio al basilico
Primo piatto
Insalata di farfalle con pomodoro crudo, peperoni, tonno e menta
Secondo piatto
Seppie scottate all’orientale (teriaki) con riso Venere al curry 
Dessert
Mattonella di cioccolato fondente con le fragole

Bene, non ci resta che iniziare.
Tempo stimato: massimo 2 ore 😉

Ingredienti per l’antipasto
4 burratine piccole
1 cestino di ciliegini
1pezzo di bottarga di tonno
Olio al basilico (mettere 75 cl olio extra vergine a 70° in forno con immerse 20 foglie di basilico per circa 1 ora e mezza)

Origano, maggiorana e spicchi di aglio

Accendere il forno a 200° ,irrorare di olio una lastra da forno e ricoprirla con i pomodorini il sale, pepe, l’origano e le altre erbe aromatiche con almeno 4-5 spicchi di aglio in camicia. 
Infornate per 10-15 minuti e…pronti!
Quando sarà momento servite le burratine con sopra i pomodorini e le scaglie di bottarga il tutto irrorato con il vostro profumatissimo olio al basilico.

Ingredienti per il primo piatto
240 grammi di farfalle
500 di pomodori pachino
200 di peperoni già arrostiti
2 filetti di tonno rosso
40 grammi di pistacchi tritati
40 grammi di uvetta già ammollata nel vino bianco
Sale e pepe
Olio EVO
Aglio e menta fresca

Per prima cosa dobbiamo marinare il tonno.
Taglio i filetti a filoncini e lo metto in una zuppiera con sale q.b., zucchero q.b, lamelle di aglio affettato (almeno 2 spicchi), foglie di origano fresco e peperoncino fresco tritati.
Avvolgiamo il tutto in carta pellicola stretto stretto e con uno stuzzica denti buchiamo la pellicola, appoggiamo su un piatto e lasciamo marinare al fresco (mezz’ora).
Tagliamo i pomodori a cubetti e condiamoli con sale, pepe e olio EVO e aggiungiamo i peperoni spellati e tagliati a striscioline e infine aggiungere il tonno marinato tagliato a cubetti.
A questo punto iniziamo a cuocere le farfalle in acqua bollente salata e continuiamo con il condimento: aggiungiamo ai pomodori e Co. anche i pistacchi tritati e l’uvetta strizzata,la menta e l’aglio a lamelle.
Copriamo il tutto e lasciamo marinare per 6 ore (fatelo nel primo pomeriggio).
Scolate la pasta conditela con un filo di extra vergine e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.
Alla fine condire il tutto e cospargere di foglioline di basilico e menta freschi.

Ingredienti per il secondo piatto
6 seppie medie
Riso Venere
1 zucchina
1 melanzana
1peperone giallo
1 cipollotto
Aglio
Curry in polvere
Sale e pepe
Olio EVO

Prendere le seppie, pulirle, lavarle e tagliarle a strisce come fossero tagliatelle.
Metterle in un sacchetto per surgelati e riporle in freezer fino al momento di usarle.
Allora, cuocete il riso nero per circa 25 minuti (o come scritto sulla confezione) in acqua salata.
Scolatelo e tenetelo da parte a raffreddare.
Tagliate le verdure a piccoli cubetti e infornatele irrorate di olio sale e pepe a 200° per circa 15 minuti.
Una volta cotte uniamole al riso nero, condendo con ancora un po’ di olio, sale e curry a volontà.
Al momento di servire, scaldate una padella di ghisa (deve essere ustionante!), mettete le strisce di seppia in una bastardella e conditele con olio,sale e pepe.
Buttatele sulla padella incandescente continuando a mescolare per non più di un minuto e il gioco è fatto.
L’impiatto può essere eseguito mettendo il riso in un coppa pasta e vicino le tagliatelle di seppia irrorando il tutto con ancora un po’ di polvere di curry.

Ingredienti per il dessert
2 cestini di fragole pulite e messe da parte già condite con zucchero e aceto balsamico
400 grammi di cioccolato fondente
125 grammi di burro
4 tuorli
75 grammi di zucchero
50cl di panna fresca montata

Fate fondere il cioccolato e il burro insieme nel microonde,con un robot a fruste.
Sbattete le uova con lo zucchero ,fin che diventano bianche e spumose.
A questo punto sempre mescolando con le fruste aggiungetele al composto di cioccolato e montare ancora.
Alla fine aggiungete la panna montata.
Foderate uno stampo da plumcake rivestito di pellicola, versarvi il composto e mettere in frigorifero per 5 ore.
Servire su un piatto la fetta di mattonella con a fianco le fragole e una fogliolina di menta

Eccoci qua!!
Finalmente la cena è servita!!! Buon appetito! 🙂

Tartare di porcini all’aceto balsamico


Per accompagnare un buon piatto di salumi come un crudo di cinta senese o un culatello di Zibello, trovo che questa tartare sia semplicemente magnifica: vi permette con poca fatica di fare bella figura e lasciare un segno nel cuore dei vostri ospiti.
Eh si, ve lo dico io!





Ingredienti
500 grammi di porcini
4 mazzetti di rucola
Olio EVO
Aceto balsamico 
Aale rosa dell’himalaya
Pepe nero

NB: avere un coppapasta sarebbe buona cosa: l’impiatto risulta bellissimo!

Pulire i funghi con uno straccio umido (non metteteli sotto l’acqua!!).
Lavate la rucola, tagliate a cubettini i funghi e condirli con olio, sale e pepe.
Condire la rucola aggiungendo anche l’aceto balsamico.
Per l’impiatto: stendere la rucola nel centro del piatto e nel mezzo, aiutandovi con un coppapasta, adagiare i funghi.
Irrorare il tutto con del caramello all’aceto balsamico.

Insalata di finocchi con olio al mandarino e sale nero delle Hawaiii

Spesso ho voglia di cose fresche e salutari, magari le accompagno ad un buon filetto di cavallo o di manzo,  mi piace trattarmi bene anche quando il pranzo è veloce veloce!:-)

Ingredienti
1finocchio
Olio extra vergine aromatizzato al mandarino
Sale nero delle Hawaii
Pepe nero

Tagliate con una mandolina il finocchio in modo tale che risulti sottilissimo.
Fatelo riposare in acqua e ghiaccio fino all’ora di servirlo, dopo di che, irrorarlo di olio aromatizzato, sale nero e pepe.
Semplicemente meraviglioso!