biscottini ripieni di marmellata alle prugne

962118_525222097513556_410538103_n[1]

Buon giorno!!

oggi biscotti ripieni di fantastica marmellata,  per una  merenda salutare!!…facili facili:-)

 

Ingredienti:

300 g di farina

180 g di burro a dadini

120 g di zucchero a velo

50 g di mandorle in polvere

3 tuorli

marmellata di prugne

sale un pizzico

 

Miscelate la farina con il burro e un pizzico di sale, la farina di mandorle e lo zucchero a velo fino ad ottenere un impasto bricioloso.

Fate riposare in frigo per mezz’ora.

Stendete la pasta dello spessore di mezzo centimetro e ritagliatela con un coppa  pasta tondo di 10 cm di diametro.

Con un cucchiaio, aggiungete nel mezzo delle forme, la marmellata e richiudete a mezza luna.

Infornate a 160° per circa 15 minuti e lasciateli raffreddare.

Gamberoni grigliati con lime, peperoncino e burro

imagesCAT8JVJ8

 

Ciao a tutti!

Sembra che l’estate sia arrivata, finalmente!:-)

Oggi farò una bella grigliata in giardino, ho voglia di  piatti freschi e gustosi,  sono curiosa di provare il mio nuovo grill!!!!

Per iniziare ho pensato a questa ricettina facilissima che accompagnata ad una freschissima birra darà il massimo del suo sapore!

Iniziamo:

 

Ingredienti:

500 g di gamberoni

30 g di burro fuso

2 cucchiai di olio EVO

2 spicchi di aglio schiacciati

1 peperoncino fresco, privato di semi e tritato

1 lime

sale e pepe

 

Incidete ogni gamberone sul dorso per poterlo aprire a ” farfalla”, togliete sotto l’acqua il budello e asciugateli tutti con un panno.

Mescolate i gamberoni con olio, burro fuso, aglio, peperoncino, sale e  pepe.

Cuoceteli per massimo due minuti sul grill, serviteli spruzzati con il succo del lime.

Ovis molis

961827_520201324682300_949068311_n[1]

 

Ciao a tutti!!!

Oggi ho poco tempo, Andrea ammalato e allora biscottini per consolarlo!

Ingredienti:

100 g di farina

100 g di burro

50 g di fecola di patate

50 g di zucchero a velo

3 tuorli di uova sode

scorza di un’arancia grattata

marmellata di albicocche

sale

 

Impastare il burro morbido con la farina, aggiungere la fecola, i tuorli passati al setaccio, lo zucchero a velo, il sale e la scorza dell’arancia.

Lavorate il tutto e formate una palla e lasciatela riposare per circa un’ora, in frigorifero.

Lavorate un poco l’impasto e dividetelo in palline poco più grandi di una noce.

Mettete i biscotti su una teglia da forno e premeteli al centro con un dito, formando un buco, infornate a 180° per circa 15 minuti.

Scaldate la marmellata in un pentolino per renderla liquida, versate nel buchino ( con una tasca da pasticciere)  e  fate raffreddare. 

 

 

 

Una serata in un vero ” RISTORANTE”

983288_521515064550926_173058647_n[1]

Buon giorno a tutti!!

Sono entusiasta!!.. 🙂 ieri sera ho trascorso una serata all’insegna del gusto!

Alla TRATTORIA LA CORTE Via Maggiore, 2-26034 S.Paolo R/O- Piadena (CR)

Tel. 0375/389920- trattorialacorte@virgilio.it 

Il piccolo e curato ristorantino dove ho trascorso quattro ore indimenticabili si trova tra Mantova e Cremona, all’interno di una borgata di poche case in mezzo alla campagna.

L’interno è piccolo e ben curato, l’arredamento semplice e informale seppur curato in ogni dettaglio.

Un’ enorme lavagna ti accoglie svelandoti i fuori menù del giorno e un tavolo imbandito di torte appena sfornate ti fa assaporare anzi” odorare” in anticipo quello che sarà la fine del tuo pasto.

Una carinissima e simpatica ragazza ti accompagna al tavolo rendendoti il tutto molto informale  e mettendo a proprio agio tutti i commensali.

Aprendo il Menù,  ci si accorge da subito quanto lo chef sia appassionato e creativo, la scelta della miglior materia prima nazionale appare in ogni piatto,  passando dal pesce crudo alla miglior carne .

La nostra scelta è stata, come al solito, quella di lasciar fare allo chef , decisione che come sempre non ci delude quasi mai.

Nell’attesa, un entrees semplice ma gustosa a base di pane, pomodoro e basilico ci ha deliziato il palato…sorseggiando un buon bicchiere di bollicine. 

Un piatto quadrato ricoperto di pesce crudo di ogni tipologia ci ha riempito il tavolo: capesante, gamberi al lime, tonno rosso del Mediterraneo, tartare di tonno pinne gialle con pomodorini e menta…

975647_521514817884284_735287000_n[1]

Una vera favola sapori e freschezza eccezzionali!

La seconda portata, composta da un cubo di ventresca di tonno freschissima con giardiniera della casa e un rotolo di seppie con pomodorini e basilico, ci ha entusiasmato!

973434_521514707884295_1024857270_a[1]

Anche se la fame ormai era stata saziata non siamo riusciti a non assaggiare un primo composto da dei bigoli al torchio conditi con alici, pomodorini e pangrattato…non vi dico che bontà!

Passiamo ora alla fine del pasto,  cosa che desideravo da quando ero arrivata!!:-)

Otto torte appena sfornate, una diversa dall’altra: alle mele, pere e cioccolato, alle noci, alla crema cotta, carote e menta…insomma una più bella e buona dell’altra!

Il mio palato si è deliziato con la torta alla crema cotta!

Lo chef gentilissimo ci ha accompagnato tutta sera nella descrizione dei suoi piatti senza essere  invadente dimostrando sicurezza e umiltà.

962032_521514274551005_1818155001_n[1]

 Che dire?…andateci, poi mi direte!