Biscotti al cioccolato amaro

1371247_571905629511869_154232308_n[1]

Cioccolato!!!

Oggi solo cioccolato in tutti i modi possibili.

 

Ingredienti :

400 g di farina

275 g di burro a temperatura ambiente

225 g di zucchero a velo

15 g di miele

1 uovo grande

1 tuorlo

40 g di cacao amaro in polvere

vaniglia

sale

 

Montare il burro con lo zucchero, il miele, la polpa della bacca di vaniglia e unite l’uovo e il tuorlo.

Aggiungere la farina, il cacao e un pizzico di sale.

Mescolate velocemente l’impasto fin che sarà liscio e mettete il tutto in

un sac-à-poche con bocchetta rigata.

Formate delle ciambelline su una teglia ricoperta da carta forno.

Infornate a 190° per 10-12 minuti.

Terrina di cioccolato fondente e zucca

1371367_571906012845164_1810573876_n[1]

Continuiamo a parlare di zucca, questa terrina è favolosa, utilizza l’abbinamento cioccolato-zucca rappresentando l’autunno in tutta la sua dolcezza.

Adorabile!

Ingredienti per  8 persone:

1 kg di zucca

4 uova

100 g di zucchero di canna

12 datteri interi

100 g di panna

150 g di cioccolato fondente

Tagliare  la   zucca a fette spesse e cuocerla in forno, avvolta da carta stagnola, a 200°fin che sarà tenera.

Prendere solo la polpa, metterla in una terrina e unire lo zucchero, le uova e un pizzichino di sale.

Tagliare i datteri a metà dopo averli puliti.

Fare bollire la panna e unirvi il cioccolato a pezzi.

Unite metà del composto di zucca con la panna e il cioccolate e iniziate a fare gli strati in una terrina: mettendo uno starto di datteri, uno di zucca e infine quello di zucca e cioccolato.

Cuocere a bagnomaria in forno a 180à per 35-40 minuti circa.

Lasciatela raffreddare prima di sformarla.

Garganelli alla crema di zucca

1371735_566763106692788_239429138_n[1]

Ebbene si! finalmente tempo di zucche.

Io amo la zucca …  non mi stanca mai.

Inizio con il presentarvi un piatto facilissimo, che adoro!

Ingredienti:

Per 8 persone:

500 g di garganelli

3 cipollotti

500 g di polpa di zucca già cotta al vapore (io la cuocio in microonde per 10-12 minuti)

200 cc di panna

100 g di burro

3 cucchiai di olio evo

2 cucchiaini d curry

150 g di parmigiano grattuggiato

Fate soffriggere in un poco di olio e di burro il cipollotto affettato sottile, aggiungete la zucca, la panna, il curry e regolate di sale.

Insaporite per qualche minuto, aggiungete una noce di burro e spegnete il fuoco.

Condite i garganelli, dopo averli cotti in acqua salata bollente.

Finite il piatto con abbondante grana grattato e se volete con una chips di pancetta abrustolita.

 

Carrè di agnello alle erbe aromatiche

1081161_551529488216150_50001480_n[1]

Inizio ad avere voglia di piatti elaborati.

L’autunno mi fa venire voglia di stare più tempo in cucina, al calduccio.

Ingredienti:

1 kg di carrè di agnello ( se non piace, potete sostituire la ricetta con il maiale)

3 cucchiai di erbe aromatiche fresche ( rosmarino, timo, maggiorana)

120 g di burro

6 fette di pan carrè

2 spicchi di aglio

1 rametto di rosmarino

olio EVO

sale e pepe

Triatate uno spicchio di aglio finemente, fatelo rosolare in una padella con il burro e le erbe aromatiche.

Unite  il pan carrè tritato nel mixer e privato della sua crosta, sale  e pepe.

Stendete l’impasto su un foglio di pellicola in modo uniforme, appoggiatevi sopra un altro foglio e mettete in frigorifero a rassodare.

Fate rosolare il carrè con olio, aglio e rosmarino. Quando sarà dorato, trasferitelo in una teglia da forno e copritelo con il composto preparato.

Cuocete in forno a 200° per circa 15 minuti, ( anche 20).

Servitelo con un tortino di patate o con una bella insalatina, dopo averlo tagliato a fette.

melanzana ripiena con pomodoro fresco e fonduta di tartufo

Create your own banner at mybannermaker.com!

images[4] (3)

Come coniugare la melanzana ad un prodotto autunnale per eccellenza : il tartufo nero.

Spero che vi possa piacere, per me è un piatto favolosooooo!

Ingredienti:

Per le melanzane:

400 g di melanzane lunghe

100 g di provolone

50 g di pan carrè

20 g di parmigiano reggiano

10 g di mandorle

1 uovo grande ( 2 piccoli)

2 g di uvetta

10 g di olio EVO

Per la fonduta di tartufo:

20 g di olio EVO

sale e pepe

25 g di brodo di carne

50 g di tartufo nero

Per la passata di pomodoro:

70 g di pomodori

35 g di olioEVO

sale e pepe q. b.

Per guarnire:

Tartufo nero e provolone in scaglie

foglia di basilico

Lavate le melanzane, tagliatele a forma di cilindro dell’altezza di circa 8 cm e scavatele all’interno lasciando un fondo alto solo 1 cm.

Amalgamate la sua polpa, dopo averla tritata a coltello, con il provolone tagliato a cubetti, il pan carrè setacciato,l’uovo, l’uvetta tagliata a strisce, le mandorle filettate, il sale e il pepe.

Farcite le melanzane con il composto, adagiatele in una pirofila imburrata e cuocetele in forno a 190° per circa 12 minuti.

Lavate e tagliate i pomodori a pezzetti e frullarli. Passatele nel colino cinese per eliminare le bucce.

Emulsionate con il frullatore la polpa con olio, sale  e pepe.

Frullate il tartufo con l’olio, il brodo caldo, sale e pepe.

Sistemate le melanzane sul piatto da portata, versate vicino la salsa di pomodoro e la fonduta di tartufo.

Guarnire con il basilico e le scaglie di provolone e tartufo.

Ravioli di salmone con salsa di zucchine e pomodoro fresco

565905_559916854044080_32986095_n[1]

Buon giorno!…sta arivando il freddo!:-(

Come cucinare le ultime zucchine e pomodori del mio orto???…facciamo questi ravioli.

 

Ingredienti: ( per 4 persone)

200 g di farina

500 g di filetto di salmone

350 g di zucchine

100 g di salmone affumicato

30 g di burro

20 g di prezzemolo

3 uova

1 spicchio di aglio

sale e pepe

Pomodori, basilico, olio evo

 

Impastate la farina con 2 uova.

Fate cuocere il salmone tagliato a dadini nel burro per 3-4 minuti, girandolo spesso per mantenere la polpa interna rosa.

Tritate il salmone affumicato, aggiungetelo ai cubetti di salmone e lavorate aggiungendo il restante uovo.

Tagliate le zucchine a pezzetti e cuocetele in una padella con del burro rosolato con l’aglio e del prezzemolo. Cuocetele per 15 minuti circa.

Stendete la pasta sottile e ricavate dei quadrati, disponete al centro il ripieno dei salmoni e adagiatevi sopra un altro quadretto di pasta.

Saldate bene gli orli dei quadrati.

Lessate i ravioli in acqua salata.

Con un minipimer frullate le zucchine, unendo basilico e poca acqua.

Condite i ravioli con una base di salsa al pomodoro ( frullate dei pomodori freschi con olio evo, sale e basilico)

Guarnite con salsa di zucchine.