Toffee di Cenerentola

imagesCAO678K0

 Buon giorno!!!

Oggi non ho tanto tempo per cucinare…

Questa è un’idea super veloce e sfiziosa, dolce da sgranocchiare in qualsiasi momento, da regalare, da sbriciolare su un gelato alla vaniglia e direi una vera droga!

Ingredienti:

100 g di zucchero semolato

4 cucchiai di sciroppo di Acero

1/2 cucchiaino di bicarbonato di soda

Mettete lo zucchero e lo sciroppo in una pentola e mescolate amalgamando il tutto.

Mettete la pentola sul fuoco e lasciate sciogliere il composto, senza mai mescolare, per tre minuti ( deve diventare appiccicoso e ribollire).

Fuori dal fuoco amalgamate il bicarbonato, il tutto si trasformerà in un’unica nuvola gonfia, trasferite in una teglia ricoperta da carta forno.

Lasciatelo raffreddare e poi spezzatelo in tanti pezzettini. 

La glassa reale

Questa glassa è utilizzata spesso per torte tipo la margherita o pan di Spagna, l’importante è usarla su di una torta cotta il giorno prima, così al momento di glassarla sarà più completa.

  • Se volete rendere la glassa più morbida e malleabile vi consiglio di aggiungervi prima di versarla sul dolce 2-3 cucchiai di latte.
  • Se volete evitare che si formino piccole crepe, mescolatevi un pizzico di bicarbonato.
  • Potete preparare la glassa con qualche ora di anticipo, l’importante è tenerla in un luogo fresco e coperta con uno strofinaccio umido.

Ingredienti per ricoprire una torta margherita
500 g di zucchero a velo
2 albumi
Mezzo limone
Colorante alimentare
Fiorellini o quello che volete

Sbattete gli albumi  tanto da renderli schiumosi.
Incorporate agli albumi, poco per volta e mescolando con un cucchiaio di legno, la metà dello zucchero a velo passato al setaccio.
Otterrete così un composto granuloso, unite qualche goccia di limone e a cucchiaiate il restante zucchero (sempre passato al setaccio).
Lavorate la glassa fino che sarà bella liscia e incorporatevi il colorante (qualche goccia).
Io prima di stenderla sulla torta  metto un po’ di gelatina di albicocche o pesche, poi la ricopro decorandola con dei fiorellini.

La glassa all’acqua

Questa glassa è utilizzata spesso per decorare i muffin, essa va usata subito perché tende ad asciugarsi subito.
Immergete i dolcetti nella glassa e rigirateli subito, lasciate cadere la glassa in eccesso e metteteli a riposare su una gratella.
Potete sostituire i coloranti vegetali con dello sciroppo di fragole o lamponi, il colore sarà più tenue, ma il sapore e il profumo avranno la meglio.
Con questa glassa potete realizzare scritte o piccoli disegni, utilizzate un piccolo cono di carta forno forato da un minuscolo buchino e…buon divertimento!

Ingredienti
10 muffin o dolcetti morbidi
250 g di zucchero a velo
Mezzo limone
Poche gocce di colorante rosso
Confettini o quello che vi piace

Passate lo zucchero al setaccio in un colino a maglie fitte, raccogliete il tutto in una ciotola.
Fate una fontana con lo zucchero setacciato e all’internoversate qualche cucchiaio di acqua calda, mescolando continuamente, aggiungete ancora  acqua fino a versarne circa mezzo dl.
La pastella dovrà essere densa ma scorrevole.
Unite qualche goccia di colorante sciolta in un cucchiaio di acqua e il succo del mezzo limone, mescolate e immergete i muffin nella parte superiore.
Quando la glassa sarà quasi del tutto rappresa, guarnite con confettini.