Terrina di cioccolato fondente e zucca

1371367_571906012845164_1810573876_n[1]

Continuiamo a parlare di zucca, questa terrina è favolosa, utilizza l’abbinamento cioccolato-zucca rappresentando l’autunno in tutta la sua dolcezza.

Adorabile!

Ingredienti per  8 persone:

1 kg di zucca

4 uova

100 g di zucchero di canna

12 datteri interi

100 g di panna

150 g di cioccolato fondente

Tagliare  la   zucca a fette spesse e cuocerla in forno, avvolta da carta stagnola, a 200°fin che sarà tenera.

Prendere solo la polpa, metterla in una terrina e unire lo zucchero, le uova e un pizzichino di sale.

Tagliare i datteri a metà dopo averli puliti.

Fare bollire la panna e unirvi il cioccolato a pezzi.

Unite metà del composto di zucca con la panna e il cioccolate e iniziate a fare gli strati in una terrina: mettendo uno starto di datteri, uno di zucca e infine quello di zucca e cioccolato.

Cuocere a bagnomaria in forno a 180à per 35-40 minuti circa.

Lasciatela raffreddare prima di sformarla.

Crema di pesche e lamponi con copertura croccante alle noci

1081053_551529291549503_1545392236_n[1]

Lo so è tardi ma stasera proprio non ho sonno…

devo assolutamente preparare qualcosa che riesca a deliziarmi e farmi andare a letto bella contenta.

Questo dolce può essere fatto anche con fragole e rabarbaro, pesche e mirtilli…

Chi è ancora sveglio mi seguaaa!!

Ingredienti:

6 pesche

400 g di lamponi

175 g di farina bianca

125 g di burro fuso

6 cucchiai di zucchero di canna

60 g di noci tritate

1 cucchiaio di scorza di limone grattata

1 baccello di vaniglia spolpato

sale

Accendete il forno a 190°. Sbucciate le pesche e tagliatele a dadini.

Mettete in una bastardella le pesche, i lamponi, lo zucchero semolato e 60 g di farina. Mescolate bene il tutto e mettete questo composto in bicchierini di pirex.

Mescolate in un’altra bastardella la restante farina, lo zucchero di canna, il pizzico di sale, le noci e la scorza di limone. Aggiungete il burro fuso e la scorza di limone e mescolate fino ad ottenere un composto soffice. Con le dita sbriciolate il composto sopra la frutta e infornate per circa 35 minuti. La frutta deve essere cotta e la copertura deve essere dorata. Servitelo caldo magari con una pallina di gelato al lime di fianco:-)

Trifle di fragole, more, panna montata e babà

fragole more copia[1]

Buon giornoooo!

Oggi ho voglia di fare un dolce con le fragole, voglio dimenticare la solita crostata.

Credo che questi favolosi frutti, mescolati a creme, panna e gelatina, possano  interpretare al massimo i dessert di questa bella stagione.

Oggi propongo un dolce al cucchiaio di grande effetto seppur molto facile, servono solo dei bicchierini di vetro e il gioco è fatto.

 

Ingredienti:

400 g di fragole ( tagliate a pezzetti)

100 g di zucchero di canna

1 limone non trattato

4 piccoli babà

4 dl di latte

4 tuorli

30 g di zucchero semolato

2 dl di panna fresca

 

Cuocete le fragole, in un tegame,  per 15 minuti con lo zucchero di canna, la scorza grattata del limone e il suo succo.

Montate i tuorli con lo zucchero semolato, poi unite il latte tiepido e cuocete il tutto in un pentolino a bagnomaria per circa 10 minuti,  fino che diventa una crema densa.

Lasciate raffreddare la crema.

Spezzettate i babà e disponeteli sul fondo di 4 bicchieri, copriteli con la composta di fragole e con la crema.

Decorate il tutto con panna montata e  con un paio di more. 

Mousse di cioccolato bianco e menta

imagesCAU0A305

Piove, piove

la gatta non si muove,

si accende una candela si dice buonasera!

Questo tempo uggioso può solo farmi venire voglia di preparare dolci super calorici!

Sento il profumo della pioggia, la menta, sul mio terrazzo sprigiona la sua essenza! Non posso resistere…

Ingredienti:

250 g di cioccolato bianco a pezzetti

250 ml di panna

1 albume

1/4 di cucchiaio di aroma alla menta piperita

6 foglie di menta fresca

Sciogliete,  in una ciotola, la cioccolata nel microonde.

Lasciatela intiepidire un pò su una superficie fredda.

Montate, in un’altra ciotola e insieme, la panna, l’albume e la menta  con le fruste elettriche.Il composto dovrà risultare soffice e non troppo denso.

Aggiungete la crema al cioccolato poco alla volta.

Mettete il composto in bicchieri di vetro e fate raffreddare in frigorifero.

prima di servire decorate con una foglia di menta.

Tiramisù al té verde e lamponi

Questa è semplicemente una prelibatezzaaa!
Non ha bisogno di tante parole per essere descritta… assaggiatelo, basta!

Ingredienti
300 g di cioccolato bianco
500 ml di panna
1 cucchiaino di tè verde giapponese in polvere
55 g di zucchero
325 ml di sakè
22 savoiardi o pan di Spagna tagliati sottili
2 cestini di lamponi freschi
Scaglie di cioccolato bianco

Sciogliete il cioccolato bianco e la panna nel microonde fino che sarà completamente sciolto.
In una ciotolina mescolate un poco di questo composto al tè verde in polvere e formate una cremina tipo pasta lucida e liquida, versate il tutto nel composto di panna e cioccolato e mescolate fino che sarà tutto amalgamato e di colore uniforme.
Filtrate con un telino, il tutto,  in una ciotola, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, mettete la crema filtrata in frigorifero per almeno 4 ore.
Una volta fredda, sbattetela fino a farla diventare spalmabilema senza esagerare.
Rimettetela in frigorifero.
Mescolate,  in un pentolino sul fuoco, 170 ml di acqua con lo zucchero fino che sarà sciolto, fatelo bollire per 2 minuti, raffreddate bene  e incorporate il sakè, bagnate con questo sciroppo i savoiardi e iniziate a riempire il fondo di una pirofila. 
Appoggiatevi i lamponi freschi e spalmate con la crema di cioccolato al tè verde.
Ripetete a strati fino a terminare con riccioli di cioccolato bianco e mettete il tutto in frigorifero per una notte, servitelo a piccole fette o a mono porzioni, spolverizzandolo con la polvere di tè verde rimasta.

Bavarese ai pistacchi e ganache al cioccolato bianco

Non so se si è capito? ma io adoroo i pistacchi!
Questo dolce lo preparo fra pochi minuti e stasera lo porterò dalle mie amiche: cena solo donne 🙂

Ingredienti
300 ml di latte
200 ml di panna fresca
4 tuorli
80 g di zucchero
80 g di pistacchi (di Bronte)pelati
8 g di colla di pesce
2 foglie di alloro

Per la ganache
250 ml di panna
375 g di cioccolato bianco
Bacca di vaniglia

Ammollate la colla di pesce in acqua fredda, frullate i pistacchi con il latte e portateli ad ebollizione con 2 foglie di alloro.
Montate i tuorli con lo zucchero e un pizzichino di sale, unite il latte bollente e scaldate a bagnomaria il tutto fino che  si sarà addensato, toglietelo dal fuoco e aggiungete la colla di pesce ben strizzata, montate la panna e aggiungetela al composto mescolando dal basso verso l’alto.
Inserite il composto in coppette o bicchieri e mettete in frigorifero o in abbattitore.
Preparate la ganache: scaldate la panna, unite il baccello di vaniglia e lasciatelo dentro per 10 minuti, toglietela dal fuoco dopo averla fatta bollire e aggiungete il cioccolato bianco fin che sarà tutto omogeneo.
Servite le bavaresi con la ganache e guarnendo con qualche alchechengi.

Semifreddo agli amaretti

Io credo che, come fine pasto, anche d’inverno, un semifreddo sia sempre una splendida idea.
A chi non piace?
Oggi vi propongo il semifreddo di amaretti, molto calorico e adatto a questa stagione fredda.
Io lo servo ricoperto di cioccolato caldo e nocciole tostate direi una vera goduria!

Ingredienti
200 g di amaretti
1 tazza di caffè con qualche goccia di rum
5 uova
4 cucchiai di zucchero
300 g di panna fresca

In una ciotola sbriciolate gli amaretti, aggiungete il caffè al rum e mescolate bene.
Montate bene i tuorli con lo zucchero e unite il composto agli amaretti.
Montate gli albumi a neve ferma e anche la panna, separatamente.
Mescolate tutti gli ingrediente e mettete il composto in uno stampo, lasciate in freezer per 3 ore.
Sformatelo aiutandovi con dell’acqua calda e guarnite come vi piace: panna montata e amaretti sbriciolati, oppure scaglie di cioccolato e nocciole tritate, a voi la fantasia!

Crema catalana

cremacatalana1

Stasera non ho resistito: ho mezza influenza, sono da sola e piove a dirotto!
La tristezza si è impadronita del mio corpoo! Devo assolutamente trovare un rimedio per liberarmenee! Vai di crème brulé!

Ingredienti
8 tuorli
300 g di latte intero
700 g di panna fresca
200 g di zucchero a velo
1 stecca di vaniglia

Mescolate i tuorli, la panna e lo zucchero, versate il latte caldo, senza smettere di mescolare, sul composto.
Ponete la crema dentro ciotoline da forno e infornatele a bagnomaria per 20 minuti a 150°.
Prima di servirle raffreddatele in frigorifero e cospargetele con dello zucchero grezzo e  con un cannello caramellizzate: olè! La crema è pronta da mangiare!

Trifle al frutto della passione con fragole e mascarpone

Ebbene si, siamo arrivati al piatto forte: il dessert! Che buonooooo! 🙂

Ingredienti
250 g di mascarpone
2 tuorli
1 bacca di vaniglia
60 g di zucchero
250 ml di panna
8 frutti della passione spolpati.
150 g di pan di spagna8vedi la mia ricetta nelle basi di cucina)
250 g di fragole o frutti di bosco puliti e lavati
Marsala o Passito

Sbattete il mascarpone e i tuorli dell’uovo, la vaniglia e lo zucchero in una terrina finché il composto sarà liscio.
Prendete un’alzatina e fate il primo strato del dolce: Pan di Spagna spezzettato, polpa del frutto della passione, fragole e una spruzzata di Marsala. 
Terminate con la crema al mascarpone e i restanti frutti.
Tenete in frigorifero fino al momento di servire.

Semifreddo ai cachi

Ciao a tutti!
Oggi pomeriggio mi hanno regalato una cassetta di cachi appena raccolti. 😦
Per la prima volta in vita mia ho pensato: “e…adesso cosa ci faccio?”.
A me i cachi non piacciono tantissimo e quindi….crisi!
Mmm…devo trovare una soluzione!
Eccola!

Ingredienti
120 g di biscotti al burro tritati
2 cachi belli maturi
200 ml di panna liquida fresca
400 g di ricotta
20 g di burro
4 cucchiai di zucchero
1 bacca di vaniglia
La scorza di 2 limoni

Sciogliete il burro al microonde, incorporatevi i biscotti e 2 cucchiai di panna fresca, mescolate bene e posizionate attentamene il composto in quattro coppette o bicchieri da circa 150 ml.
Questo sarà il primo strato. 
Fate i bravi e schiacciate bene il composto sul fondo!
Mescolate la ricotta con 3 cucchiai di zucchero, la scorza del limone e la polpa della vaniglia.
Amalgamate bene e fate il secondo strato nel bicchiere o nella ciotola.
Frullate la polpa dei cachi con 1 cucchiaio di zucchero e 100 ml di panna liquida fino che la stessa panna sarà montata.
Questo sarà l’ultimo strato del nostro dolce.
Non ci resta che mettere i bicchieri nel frigorifero fino all’ora del servizio.