crema di patate e porri con polipo, polvere di capperi e olive taggiasche

 

14694688_1210783442290748_78686861_n
Piatto di grande effetto per una cena importante! ma… tanto facile da fare!
Se vi organizzate bene cuocendo il polipo e  la crema in anticipo, dovrete solo scaldarle e impiattarle!
Ingredienti per 6 persone:
2 polipi da 1kg ( cotti in acqua bollente per circa un’ora e lasciati raffreddare in pentola)
4 patate
2 porri
latte q.b.
sale  e pepe
olio EVO
polvere di capperi
olive taggiasche
brodo vegetale  ( mezzo litro)
In una pentola fate scaldare il porro (tagliato a rondelle) con l’olio fin che sarà dorato.
Aggiungete le patate a dadini e mescolate per un minuto facendo insaporire il tutto.
Aggiungete il brodo vegetale, il sale e il pepe.
Lasciate cuocere il tutto fin quando le patate saranno cotte.
Passate il tutto con un frullatore ad immersione e aggiustate di sale e pepe.
Togliete il polipo dall’acqua ormai fredda e pelatelo. Tagliatelo a pezzetti.
Disponete la crema di patate sul fondo di un piatto e appoggiatevi il polipo guarnendo con la polvere di capperi e le olive taggiasche.
Aggiungete a piacere olio evo e pepe macinato al momento e servite.
P.S. potete aggiungere pomodorini confit e olio al basilico per un sapore più fresco ed estivo.

melanzana ripiena con pomodoro fresco e fonduta di tartufo

Create your own banner at mybannermaker.com!

images[4] (3)

Come coniugare la melanzana ad un prodotto autunnale per eccellenza : il tartufo nero.

Spero che vi possa piacere, per me è un piatto favolosooooo!

Ingredienti:

Per le melanzane:

400 g di melanzane lunghe

100 g di provolone

50 g di pan carrè

20 g di parmigiano reggiano

10 g di mandorle

1 uovo grande ( 2 piccoli)

2 g di uvetta

10 g di olio EVO

Per la fonduta di tartufo:

20 g di olio EVO

sale e pepe

25 g di brodo di carne

50 g di tartufo nero

Per la passata di pomodoro:

70 g di pomodori

35 g di olioEVO

sale e pepe q. b.

Per guarnire:

Tartufo nero e provolone in scaglie

foglia di basilico

Lavate le melanzane, tagliatele a forma di cilindro dell’altezza di circa 8 cm e scavatele all’interno lasciando un fondo alto solo 1 cm.

Amalgamate la sua polpa, dopo averla tritata a coltello, con il provolone tagliato a cubetti, il pan carrè setacciato,l’uovo, l’uvetta tagliata a strisce, le mandorle filettate, il sale e il pepe.

Farcite le melanzane con il composto, adagiatele in una pirofila imburrata e cuocetele in forno a 190° per circa 12 minuti.

Lavate e tagliate i pomodori a pezzetti e frullarli. Passatele nel colino cinese per eliminare le bucce.

Emulsionate con il frullatore la polpa con olio, sale  e pepe.

Frullate il tartufo con l’olio, il brodo caldo, sale e pepe.

Sistemate le melanzane sul piatto da portata, versate vicino la salsa di pomodoro e la fonduta di tartufo.

Guarnire con il basilico e le scaglie di provolone e tartufo.

Semplicemente ” La parmigiana “

1278486_559279097441189_1135837666_n[1]

 

Ciaooo!!!…ebbene si, oggi mi va di fare un piatto classico.

Sono dell’idea che la parmigiana di melanzane debba essere super calorica, le melanzane devono essere fritte.

Io oggi ve la propongo semplice, ma potete impreziosirla come più vi piace, aggiungendo fette di prosciutto, fette di scamorza al posto della mozzarella e addirittura sostituendo le melanzane con delle zucchine. Buon divertimento!

 

Ingredienti:

4 melanzane

2 cestini di pomodorini maturi

1 cipollotto

1 bottiglia di passata di pomodoro

peperoncino

basilico

olio per friggere

2 mozzarelle

grana grattato

 

Affettate le melanzane dopo averle lavate.

1305425_559267814108984_835121004_n[1]

 

Friggetele in abbondante olio fino quando saranno dorate.

1305420_559231287445970_1879100515_a[1]

Preparate il sugo con un soffritto di cipollotto e olio evo. Aggiungete i pomodorini e la passata , il sale,  il peperoncino e le foglie di basilico. Fate cuocere per 45 minuti.

1167889_559233540779078_1377253991_n[1]

Mettete sul fondo di una teglia da forno un poco di passata e appoggiatevi le fette di melanzana fritte, aggiungete ancora passata di pomodoro, una spolverata di grana e fette di mozzarella. Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti finendo con abbondnte passata d pomodoro e abbondante grana grattato. Infornate per mezz’ora circa  a 180°. Buon appetito!:-)

1278486_559279097441189_1135837666_n[1]

Carpaccio di manzo scottato con salsa alla menta e tortino di patate

1085492_551518098217289_1820039111_n[1]

Stasera carpaccio! si, ma non il solito carpaccio, cerchiamo di renderlo favoloso e un piatto unico.

E’ facile da cucinare, può essere preparato in anticipo, se ne preparate troppo potete fare dei gustosissimi panini.

Io uso esclusivamente il filetto, non potrei immaginare altro!

 

Ingredienti:

250 g di filetto di manzo

4 cucchiai di olio evo

sale e pepe

aceto di mele

Foglie di misticanza,  erba cipollina e basilico freschissimi.

 

Per la salsa:

1 cucchiaio di senape

1 cucchiaio di foglie di menta fresca tagliate fini e poi tritate

1 cucchiaio di olio evo

1 cucchiaio di aceto balsamico

 

Per il rosti di patate:

2 patate

1 cipolla olio evo sale  e pepe

 

Spennellate la carne con olio, sale e pepe. Scaldate una padella antiaderente e scottate velocemente la carne su tutti i lati.

Mettete la carne in freezer arrotolata con pellicola per 1 ora.

Preparate la salsa mescolando in una ciotola tutti gli ingredienti e fino a che non saranno amalgamati bene.

Tagliate la carne con una affettatrice, in modo da rendere le fette sottilissime. Conditele con olio, sale  e pepe.

Preparate il tortino di patate: grattate le patate e asciugatele, tagliate la cipolla e unitela alle patate, salate il tutto e ungete una padellina anti aderente con olio evo. Mettete sulla padella calda un mucchietto di patate e cipolle e schiacciate con una spatola fino che il lato sotto si staccherà e sarà abrustolito. Giratele e continuate la cottura fino a doratura.

 Servite la fette di carpaccio su una base di misticanza e erbe aromatiche condite con olio evo, aceto di mele, sale e pepe. Accanto appoggiate un cucchiaio di salsa alla menta. 

Insalata di orzo, zucchine in fiore e prosciutto crudo

zucchine e pomodoro[1]

Buon giorno a tutti!!

Oggi devo organizzare un piatto freddo e  veloce per la pausa pranzo. Ho trovato dal mio fruttivendolo delle meravigliose zucchine in fiore e come sempre, mi sono esaltata e senza ragionare le ho acquistate.

Sono un’entusiasta! cosa ci posso fare?:-)

Anche se  questa ricetta è un pò troppo estiva, il sole di oggi mi ha fatto venire voglia di cucinarla, bene, iniziamo…

Ingredienti:

150 g di orzo perlato

2 zucchine in fiore

80 g di prosciutto crudo

1 pomodoro cuore di bue

1 cipollotto

olio EVO

sale e pepe

1 arancia

Cuocete l’orzo in acqua bollente per 15-20 minuti.( fino che sarà tenero)

Scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Passate il cipollotto tagliato sottile,  in una padella,  con un filo di olio e poi aggiungete le zucchine tagliate a cubetti piccoli e i suoi fiori (precedentemente puliti). Fate rosolare bene.

Tagliate il prosciutto crudo a listarelle sottili e mettetelo in una terrina con l’orzo e le zucchine.

Emulsionate l’olio con il succo di mezza arancia , sale e pepe e condite il tutto.

Fate riposare per qualche ora prima di mangiarlo.

    

Insalata di riso rosso con verdure infornate alle erbe aromatiche

954575_511296815572751_487835173_n[1]

Finalmente il sole!!!

Oggi devo assolutamente iniziare a smaltire un pò di calorie accumulate negli ultimi giorni.Troppe schifezze caloriche hanno contaminato il mio corpo e quello dei miei due ometti di casa.

Allarmeeeeee!!!!

Preparerò questa semplice ma gustosa insalata di riso rosso, si può gustare da sola oppure accompagnata da petto di pollo ai ferri tagliuzzato a pezzettini.

Il riso rosso regala allo stomaco un senso di sazietà appagante che raramente altri ingredienti fanno.Ecco perchè nel periodo di allarme in famiglia lo uso spesso.

Avanti iniziamo a cucinare.

Ingredienti:

300 g di riso rosso

2 zucchine

2 peperoni

2 cipollotti

1 melanzana

origano e maggiorana freschi

sale e pepe

curry in polvere

Lessate per circa 40 minuti il riso, scolatelo e tenetelo da parte.

In una teglia da forno unta di olio EVO, adagiate tutte le verdure tagliate a piccoli tocchetti, salate e pepate e aggiungete le erbe aromatiche e il curry mescolando il tutto.

Infornate a 200° per 45-50 minuti, condite il riso e servitelo sia tiepido che ancora caldoda solo oppure in accompagnamento a pollo, gamberi,manzo…