Gamberoni grigliati con lime, peperoncino e burro

imagesCAT8JVJ8

 

Ciao a tutti!

Sembra che l’estate sia arrivata, finalmente!:-)

Oggi farò una bella grigliata in giardino, ho voglia di  piatti freschi e gustosi,  sono curiosa di provare il mio nuovo grill!!!!

Per iniziare ho pensato a questa ricettina facilissima che accompagnata ad una freschissima birra darà il massimo del suo sapore!

Iniziamo:

 

Ingredienti:

500 g di gamberoni

30 g di burro fuso

2 cucchiai di olio EVO

2 spicchi di aglio schiacciati

1 peperoncino fresco, privato di semi e tritato

1 lime

sale e pepe

 

Incidete ogni gamberone sul dorso per poterlo aprire a ” farfalla”, togliete sotto l’acqua il budello e asciugateli tutti con un panno.

Mescolate i gamberoni con olio, burro fuso, aglio, peperoncino, sale e  pepe.

Cuoceteli per massimo due minuti sul grill, serviteli spruzzati con il succo del lime.

Filetto di manzo con olio aromatizzato alle erbe aromatiche

973485_519936981375401_403668436_n[1]

Buona sera sotto la pioggia !!:-(

Meglio non pensare al tempo, pensiamo a mangiare che è decisamente meglio!:-)

Oggi vi propongo un’idea semplice, gustosa e saporita che darà molta gioia ai carnivori: il filetto!

 

Ingredienti :

Filetto di manzo

scalogno e sale grosso

1 rametto di rosmarino

olio EVO

erbe aromatiche miste: rosamrino, salvia, maggiorana, origano…

1 scalogno tagliato a metà e sbucciato

 

Scaldate una piastra rovente con sopra del sale grosso, del rosamrino e dello scalogno a pezzi.

Quando la piastra o la griglia saranno ustionanti, appoggiate il filetto e cuocetelo un paio di minuti per parte.

Spegnete la piastra e appoggiate il filetto sopra  una carta stagnola, chiudetelo,  e fategli spurgare i liquidi.

Avrete preparato l’olio alle erbe,  il giorno prima:

Mettete in una teglia da forno l’olio ( circa 1/2 litro )  e tutte le erbe con lo scalogno e accendete il forno a 60 gradi, lasciate l’olio  per 3 ore poi

filtratelo e servitelo sul filetto.

Una vera delizia!!!

 

 

Galletto alla brace con salsa all’aglio



Buongiorno a tutti!



Finalmente si avvicina il fine settimana e i tempi si allungano: senza fretta e stress e in più piove, finalmente…
Come ogni domenica estiva, ci sarà il barbecue in giardino.
Oggi andrò a comperare dei galletti e domani li metterò in marinata: saranno meravigliosamente buoni…non vedo l’ora!
La domenica è un giorno di riposo non voglio cucinare cose impegnative e, questa ricetta, fin che il tempo tiene, è la soluzione giusta 😉
Inoltre, ve la consiglio anche per feste con tante persone: appoggerete i galletti su dei taglieri e li taglierete a vista.
Meravigliosooo, un vero fi-gu-ro-ne!

Ingredienti
1,5 kg di galletti (2-3)
Salvia
Rosmarino
Timo
Sale
Paprika
Aglio secco
Cipolla secca

Ingredienti per la crema di aglio
18 spicchi d’aglio(anche 20)
Olio EVO
Sale
Pepe

Acquistate i galletti già disossati, chiuderli tra due fogli di velina, batterli con il batticarne .
Conditeli con tutte le erbe sia dal lato interno che sulla pelle.
Aggiungere sale e olio, poi lasciate a insaporire in frigorifero per almeno 10 ore

Ora prepariamo la crema d’aglio.
Mettete gli spicchi d’aglio su una lastra da forno e ricopriteli completamente con sale grosso, infornateli a 100° per 1 ora e mezza.
Passato il tempo, schiacciate gli spicchi tenendo da parte la polpa.
Condire con olio, sale e pepe, ricavando una crema.

Il giorno dopo, accendete una griglia, scaldatela bene, e cuocetevi i galletti spennellandoli durante la cottura con la crema d’aglio.

NB: normalmente servo questo delizioso galletto con vari contorni,insalate fresche,verdure grigliate aromatizzate alla menta e con una  purea di carote e patate che faccio il giorno prima (cuocete le verdure a vapore, schiacciatele e conditele con olio, sale e pepe e magari qualche pistacchio tritato). Una vera sfiziosità!
Buona domenica a tutti!

PS: nell’ipotesi che piova troppo e non si riesca ad uscire in giardino, niente paura: fate rosolare il galletto in pentola con olio extra vergine e quando sarà ben rosolato, aggiungervi la salsa di aglio e infornarlo a 130° – 140° per mezz’ora.