Girandole salate

1462103_584895961546169_433129975_n[1]

Ciaoooo!

oggi ricettina velocissima, accendete il forno a 180° e intanto che raggiunge la temperatura…seguitemi!:-)

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

pomodorini maturi tagliati in quattro parti

1 mozzarella a cubetti

8 acciughe sott’olio tritate

Aprite il rotolo di pasta sfoglia su una teglia ricoperta di carta forno, riempitelo  nella parte centrale con tutto il ripieno, arrotolate e tagliate a girelle spesse un paio di centimetri.

 Spennellate con un uovo o del latte e infornate per circa 30 minuti. 

Annunci

fiammiferi di melanzana fritti al parmigiano

imagesCAENAHGH

Sono tornataaaaaaa!

Le vacanze sono finite e si ricomincia a cucinare.

Stasera ho invitato degli amici per una cena in giardino, preparerò tante cose semplici e fresche …il caldo è insopportabile e non ho nessuna intenzione di accaldarmi ulteriormente.

Insieme all’aperitivo, servirò questi sfiziosissimi bastoncini di melanzana e delle foglie di salvia impastellate e fritte.

L’unico problema di questa facilissima ricetta è la frittura: va obbligatoriamente fatta al momento.

Vi sugggerisco di tagliare le melanzane con almeno 30 minuti di anticipo e di tenerle immerse in acqua…(resteranno croccanti e succose).

Usate un wok o una padella dal fondo spesso…la frittura viene meravigliosamente!:-)

Ingredienti:

2 grandi melanzane tagliate a bastoncini di 2 cm

olio per friggere

125 g di farina bianca

6 cucchiai di parmigiano grattuggiato

sale  e pepe

Scolate i bastoncini di melanzane dall’acqua e passateli nella farina, scuoteteli in un colino per togliere l’eccesso di farina.

Buttate nell’olio caldo i bastoncini ( 6-7 per volta) fino a che saranno dorati e di colore brunito.

Scolate su carta da cucina e spolverizzate con sale, pepe e parmigiano.

Servite subito accompagnandoli con degli spicchi di limone.

Insalata di riso rosso con verdure infornate alle erbe aromatiche

954575_511296815572751_487835173_n[1]

Finalmente il sole!!!

Oggi devo assolutamente iniziare a smaltire un pò di calorie accumulate negli ultimi giorni.Troppe schifezze caloriche hanno contaminato il mio corpo e quello dei miei due ometti di casa.

Allarmeeeeee!!!!

Preparerò questa semplice ma gustosa insalata di riso rosso, si può gustare da sola oppure accompagnata da petto di pollo ai ferri tagliuzzato a pezzettini.

Il riso rosso regala allo stomaco un senso di sazietà appagante che raramente altri ingredienti fanno.Ecco perchè nel periodo di allarme in famiglia lo uso spesso.

Avanti iniziamo a cucinare.

Ingredienti:

300 g di riso rosso

2 zucchine

2 peperoni

2 cipollotti

1 melanzana

origano e maggiorana freschi

sale e pepe

curry in polvere

Lessate per circa 40 minuti il riso, scolatelo e tenetelo da parte.

In una teglia da forno unta di olio EVO, adagiate tutte le verdure tagliate a piccoli tocchetti, salate e pepate e aggiungete le erbe aromatiche e il curry mescolando il tutto.

Infornate a 200° per 45-50 minuti, condite il riso e servitelo sia tiepido che ancora caldoda solo oppure in accompagnamento a pollo, gamberi,manzo…

   

Mousse di cioccolato bianco e menta

imagesCAU0A305

Piove, piove

la gatta non si muove,

si accende una candela si dice buonasera!

Questo tempo uggioso può solo farmi venire voglia di preparare dolci super calorici!

Sento il profumo della pioggia, la menta, sul mio terrazzo sprigiona la sua essenza! Non posso resistere…

Ingredienti:

250 g di cioccolato bianco a pezzetti

250 ml di panna

1 albume

1/4 di cucchiaio di aroma alla menta piperita

6 foglie di menta fresca

Sciogliete,  in una ciotola, la cioccolata nel microonde.

Lasciatela intiepidire un pò su una superficie fredda.

Montate, in un’altra ciotola e insieme, la panna, l’albume e la menta  con le fruste elettriche.Il composto dovrà risultare soffice e non troppo denso.

Aggiungete la crema al cioccolato poco alla volta.

Mettete il composto in bicchieri di vetro e fate raffreddare in frigorifero.

prima di servire decorate con una foglia di menta.

Toffee di Cenerentola

imagesCAO678K0

 Buon giorno!!!

Oggi non ho tanto tempo per cucinare…

Questa è un’idea super veloce e sfiziosa, dolce da sgranocchiare in qualsiasi momento, da regalare, da sbriciolare su un gelato alla vaniglia e direi una vera droga!

Ingredienti:

100 g di zucchero semolato

4 cucchiai di sciroppo di Acero

1/2 cucchiaino di bicarbonato di soda

Mettete lo zucchero e lo sciroppo in una pentola e mescolate amalgamando il tutto.

Mettete la pentola sul fuoco e lasciate sciogliere il composto, senza mai mescolare, per tre minuti ( deve diventare appiccicoso e ribollire).

Fuori dal fuoco amalgamate il bicarbonato, il tutto si trasformerà in un’unica nuvola gonfia, trasferite in una teglia ricoperta da carta forno.

Lasciatelo raffreddare e poi spezzatelo in tanti pezzettini. 

Barrette di cioccolato e biscotti

imagesCATNOTGOGiornata super uggiosaaa!

Piove, piove e continua  a piovere. Ho già cominciato la dieta dieci volte in dieci giorni…niente.

Bene, la noia si è impossessata del mio cervello!, devo preparare qualcosa di veloce e sfizioso, sopratutto calorico, da soddisfare la mia voglia di ” qualcosa di buono”.

 

Ingredienti:

150 g di burro morbido

300 g di cioccolato fondente 70% a pezzi

3 cucchiai di sciroppo di Acero

200 g di biscotti secchi a pezzi

100 g di mini marshmallows

zucchero a velo per spolverizzare

 

Sciogliete in una pentola il cioccolato, lo sciroppo di Acero e il burro.

Aggiungete i biscotti e i marshmallows nel cioccolato fuso e mescolate il tutto.

Rovesciate il composto in una terrina di alluminio imburrata e appiattite bene il composto.

Mettete a riposare in frigo per almeno due ore, tagliate delle barrette e spolverizzatele con lo zucchero a velo.

 

 

 

Pesche sciroppate

pesche sciroppate

Continuiamo col nostro pic-nic!

Un’idea apparentemente banale, ma estremamente sfiziosa e versatile: le pesche sciroppate!

 Ingredienti

1 kg di albicocche non troppo mature (lavate e denocciolate)

600 g di zucchero

200 g di acqua

Unire in  una terrina le albicocche con tutti gli ingredienti, coprirle con carta forno e lasciarle riposare una notte in frigorifero.

Il giorno dopo portate tutto a bollore in una pentola, coprite ancora con carta forno e lasciate riposare per un’altra notte a temperatura ambiente.

Il giorno seguente, scolate le albicocche e mettetele in un vaso.

Fate bollire in una pentola lo sciroppo rimasto fino ad arrivare a circa 105°.

Versate lo sciroppo sulle pesche dentro il vaso, riempendo fino all’orlo. Chiudete bene e sterilizzate il vaso in una casseruola per circa 30 minuti in ebollizione leggera.

Raffreddate immediatamente il vaso in una bacinella di acqua fredda.

P.S. con questi ingredienti vi verranno 3 vasetti da circa 500 g l’uno. Conservate i vasetti in un luogo poco luminoso per due mesi e dopo l’apertura mantenete le albicocche sempre ricoperte dal loro sciroppo.  

  pesche sciroppate dettaglio[1]